BLOG


0695540159

motori di ricerca

LE DIMORE LUNARI

Le dimore lunari compaiono nei sistemi astrologici di ogni parte del mondo, tanto che è nostra convinta opinione che il loro concetto è sviluppato sin dai primordi dell’Astrologia, vale a dire quando essa aveva avuto più lunare che solare. Molte sono le prove che ci tramandano un’Astrologia babilonese ed egizia fondta sulla Luna e ancora nell’antichità romana l’imperatore Augusto preferiva utilizzare come conio monetare il suo segno lunare, il Capricorno, piuttosto che quello solare.

Il movimento della Luna lungo i 360 gradi dello Zodiaco può essere diviso in ventotto sezioni, della approssimata durata di un giorno, le quali tutte insieme compongono il cosiddetto “mese lunare”. Ogni segmento costituisce una dimora lunare e copre 12 gradi e 51 minuti dell’intera circonferenza. Quindi in qualunque fase si trovi, la Luna si colloca anche allo stesso tempo all’interno di una dimora.

Secondo la tradizione, ogni segno zodiacale è suddiviso in tre decadi di 10 gradi. Ciascuna decade è governata da un pianeta appartenente ad uno dei gruppi dei tre segni astrologici riferiti alla quaterna degli Elementi. Ciascuna dimora lunare esalta le caratteristiche dei segni zodiacali e dei pianeti che ne governano la decade. Molte esaltano la natura combinata di due segni.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

FASI LUNARI

Per chi si occupa di esoterismo e cartomanzia, è fondamentale conoscere le fasi lunari per poter agire al meglio con questo mondo:
1) FALCE DI LUNA: la Luna inizia il suo viaggio intorno alla Terra. Dopo circa tre giorni, la piccola parte della superficie illuminata dal Sole si rivela sotto forma di sottile falce, sulla parte destra della Luna osservando l’immagine. La Luna che si fa via via più grande è detta Luna Crescente.

Questa fase corrisponde alla comparsa dei primi germogli che si fanno strada attraverso la dura e gelida scorza della terra all’arrivo della primavera.

2) PRIMO QUARTO: Nei successivi tre giorni e mezzo la falce illuminata dal Sole aumenta fino ad arrivare a coprire metà del cerchio lunare. La luna è progredita di novanta gradi, compiendo così un quarto dell’intero suo viaggio.

Questa fase corrisponde allo sviluppo delle foglie che incominciano a comparire non appena la pianta si irrobustisce.

3) LUNA CRESCENTE: La parte di Luna illuminata dal Sole continua a crescere, fino a raggiungere i tre quarti, In questa fase viene detta Luna Crescente o Luna con la gobba.

Questa fase corrisponde alla fase in cui la pianta assume maggior energia e luce solare producendo le prime gemme.

4) LUNA PIENA: Nelle notti successive la Luna con la goba continua a crescere fino a portarsi in diretta opposizione al Sole da cui viene totalmente illuminata.

Questa fase corrisponde all’apertura delle gemme che si spalancano al caldo dei raggi solari ed alla fioritura della pianta.

5) LUNA CALANTE: A questo punto la Luna incomincia la seconda metà del suo viaggio e la parte illuminata dal Sole diminuisce gradualmente. Dopo tre giorni e mezzo il perfetto cerchio della Luna Piena è già intaccato. La Luna che si fa via via più piccola è detta Luna Calante.

Questa fase corrisponde al periodo in cui i petali dei fiori si staccano per far luogo al crescere dei frutti.

6) ULTIMO QUARTO: Trascorso qualche giorno, la Luna torna ad essere illuminata solo per metà, ma questa volta sulla parte sinistra, osservando il disegno, E’ giunta all’ultimo quarto del suo viaggio.

Questa fase corrisponde al momento in cui le foglie e le restanti fioriture cadono, lasciando solo le capsule secche.

7) LUNA BALSAMICA: Man mano che procede nel suo cammino, la parte di Luna illuminata dal Sole si fa sempre più piccola, fino a diventare di nuovo una sottile falce.

Questa fase corrisponde all’esplosione delle capsule seminali che proiettano i semi sul terreno tutto attorno.

8) LUNA NUOVA O NERA: Alla fine del suo viaggio la Luna viene a trovarsi proprio a metà fra la Terra ed il Sole. Come conseguenza la faccia rivolta verso di noi è tutta in ombra, impedendoci di scorgerla. Quando terra, Luna e Sole sono perfettamente allineati si ha un’eclissi solare.

Questa fase corrisponde alla fase in cui la terra inghiotte i semi che custodisce dormienti per tutto il corso dell’inverno.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

AMORE KARMICO

L’argomento sicuramente più affascinante della reincarnazione riguarda le anime compagne e gemelle. Solitamente i rapporti conflittuali che abbiamo con qualcuno sono dovuti ad un karma negativo che deve bilanciarsi e divenire positivo, mentre se in passato ho avuto una relazione piacevole con qualcuno questa relazione adesso sarà ancora più bella. Solitamente ci si rincontra per equilibrare il karma, ma ci si può rincontrare anche solo per puro piacere.

Nella vita capiterà certamente che condivideremo un karma più intenso con alcune persone. L’innamoramento è un insieme di sintomi del karma, il classico colpo di fulmine non è altro che il riconoscimento dell’Entità che nelle vite passate ci aveva dato grandi emozioni, per questo sentiamo un impulso a proseguire il rapporto energetico e spirituale iniziato in un passato lontano.

Il livello più alto del karma è quello dell’amore. Per merito di questo riconoscimento si può portare avanti il piano di salvezza e scontare i peccati.

L’amore porta anche sofferenza e sacrifici, inoltre si avvale della forma sessuale per rendere meno pesante il karma. La sensualità karmica è solo lo strumento che serve a favorire la salvezza di entrambi, attraverso la condivisione di gioie e dolori e la soluzione dei problemi spirituali.

Per anime gemelle si intendono due anime che da tanti secoli non possono restare separate, accumulando reciproci debiti e crediti per raggiungere all’amore vero. Dato che l’amore è la più grande espressione del karma, chi non riesce a trovare quello autentico non sarà in grado di mettere in atto un programma definitivo di salvezza.

Ognuno di noi ha dei compagni spirituali con cui si instaurano dei rapporti diversi da quelli che si instaurano con tutte le altre persone che si incontrano nella vita. I nostri compagni spirituali sono di tre tipi:

1) anime compagne

2) anime gemelle

3) anime di fiamma gemella

Le anime compagne sono quelle che ci aiutano, che ci guidano, che ci illuminano. Sono persone alle quali noi nella vita passata abbiamo fatto un favore e loro ci aiutano in questa vita. Un’anima compagna può essere uno sconosciuto che ci aiuta quando ci si è fermata la macchina, un amico che ci dice qualcosa di illuminante e di chiarificante, una persona che ci sostiene e ci incoraggia o che incontriamo al momento giusto come una sorta di angelo. Le anime compagne sono persone con cui ci troviamo bene e di solito la relazione con esse dura poco. Se dura nel tempo allora possono diventare anime gemelle nella vita successiva.

Le anime gemelle sono i nostri amici speciali di questa vita. Si tratta di anime compagne con cui si instaura un rapporto di amicizia molto più profondo. Appena le incontriamo avvertiamo subito un senso di familiarità e ci troviamo immediatamente a nostro agio, perché il rapporto ricomincia esattamente da dove era terminato, è come rincontrare un vecchio amico dopo molti anni. Si può trattare di amici o di familiari e il rapporto, che sarà comunque molto rispettoso, può durare anche per tutta la vita.

L’anima di fiamma gemella è una sola ed è l’altra metà del nostro spirito. E’ il nostro unico compagno spirituale e quasi sempre è del sesso opposto. Con lui abbiamo vissuto molte e molte vite. Quest’anima la si riconosce subito perché appena la si incontra c’è un’attrazione immediata in quanto le anime si ricordano le une delle altre. Nasce subito un rapporto speciale fra di loro ed il sentimento è reciproco. L’anima di fiamma gemella è un’anima compagna e gemella in una persona sola, speciale. In alcuni casi può essere anche un nostro fratello gemello. Un aspetto interessante dell’anima di fiamma gemella è la somiglianza fisica: ci si può assomigliare nei lineamenti, soprattutto negli occhi. Inoltre le aure sono congiunte da un arco di energia.

E’ bene però fare alcune considerazioni importanti a proposito dell’anima di fiamma gemella: è possibile che ci sia un karma negativo anche con essa, ma c’è comunque un forte amore che trascende ogni negatività. Inoltre non è detto che la si incontri in ogni vita, poiché dipende da quanto è stato concordato antecedentemente. Solitamente l’anima di fiamma gemella (con la quale siamo sempre in collegamento telepatico) si incontra quando entrambe sono giunte allo stesso stadio evolutivo.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

 

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

TEMA NATALE

L’astrologia si fonda sul geocentrismo, vale a dire che considera la Terra, e non il Sole, come centro del Sistema Solare: in astrologia, simbolicamente, l’Uomo è al centro dell’Universo. Ciò che conta dunque, è la posizione che il Sole e i Pianeti sembrano assumere in cielo per noi che li osserviamo dalla Terra.

I Pianeti, se visti dalla Terra, percorrono le loro orbite tutto attorno a una striscia ben definita del cielo. Questa striscia si chiama Zodiaco.
Lo Zodiaco è una fascia del cielo che circonda la Terra: ha la forma di un anello di 360 gradi di circonferenza, e di 17 gradi di altezza. Dentro lo Zodiaco corrono le orbite di tutti i Pianeti, compresa quella (apparente!) annuale del Sole che è detta eclittica.

È importante ricordare che tale divisione dello Zodiaco in 12 costellazioni è puramente simbolica, giacchè le costellazioni vere (da non confondere con queste) hanno in realtà un’ampiezza maggiore o minore dei trenta gradi, e ce ne sono due (Cetus e Ophiucus).

L’Astrologia presume che i Pianeti che percorrono lo Zodiaco possano influenzare la Terra al loro passaggio, con modalità che dipendono dal tipo di pianeta, dal Segno Zodiacale attraversato, e dagli aspetti che questo pianeta forma con gli altri pianeti.
Qualunque cosa che nasce e vive sulla Terra subisce questo tipo di influenza. Per poter studiare, memorizzare e interpretare con comodità queste influenze, gli astrologi hanno inventato migliaia di anni fa la Carta del Cielo chiamata anche tema natale.
La Carta del cielo è un’istantanea, una fotografia fedele del cielo in un determinato istante. Nel momento in cui un bambino nasce sulla Terra, esiste in cielo una situazione planetaria precisa.

Il tema natale di una persona è la fotografia fedele del cielo, disegnata sulla carta, nell’istante esatto della sua nascita. Nella fotografia dev’essere necessariamente indicato:
– il quando (=data e ora esatta della nascita, che coincide col taglio del cordone ombelicale), e
– il dove (= il luogo della nascita espresso in latitudine e longitudine).

Il tema natale serve per ricostruire una sorta di carta d’identità della nostra personalità e per definire una mappa del nostro destino in un’ottica di causa ed effetto.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

 

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

TIPI DI KARMA

Noi tutti siamo responsabili del nostro karma. Più responsabilità abbiamo e più alta sarà la nostra crescita spirituale.

Per migliore comprensione della legge del Karma, vediamo alcune tipologie:

  • Karma familiare: ad ogni essere umano corrisponde un padre una madre, qualche fratello, uno sposo e qualche figlio. Con tutti questi è legato dalla legge del Karma. Qualcosa gli dobbiamo e qualcosa ci devono, d’accordo e secondo come ci siamo comportati nelle vite precedenti.

Per questo ci toccano a volte figli, genitori o fratelli stupidi, mostruosi, siamesi, lebbrosi, tubercolosi, drogati, alcolisti o epilettici. Lo stesso possiamo meritare qualche genitore e/o figli che ci maltrattano e abbandonano. Uno sposo che tradisce e maltratta la sua sposa o viceversa.

  • Karma collettivo: è quello con il quale diverse persone sono pagate quando hanno karma individuali simili.

Li riunisce e soffrono una calamità, una inondazione, una siccità, peste, epidemie, ecc.

  • Karma Nazionale: è il castigo che soffre tutta una nazione, esempio; un terremoto, una guerra civile, ecc.
  • Karma Mondiale: è il castigo che riceve tutta l’umanità come conseguenza delle sue male opere. Esempio; le guerre mondiali.
  • Karma-duro: è il karma per le cattive azioni commesse nelle vite passate. Nel non realizzare sufficienti opere nella vita, il karma si sviluppa e dobbiamo pagarlo con molto dolore e sofferenza. Il karma duro non è negoziabile. Esempio: l’AIDS, il cancro, l’epilessia, ecc.
  • Karma-saya: è l’unione karmica che si compie ogni volta che un uomo ha una relazione sessuale o fornica con una donna. Per questa unione le due persone condividono tra loro il karma ed i difetti. Per il karma-saya, la coppia rimane unita nel libro del karma. È un legame astrale, sessuale e karmico. QuestI tipi di karma si possono trasformare con la reincarnazione, i vecchi legami in nuovi. Forniscono la spiegazione delle simpatie e delle antipatie.
  • Karma individuale: è il castigo o conseguenza che riceve ogni essere umano per le sue male opere commesse in questa o in vite precedenti.

Per questo karma individuale, qualcuno nasce cieco, altri orfani, altri tubercolosi, con cancro, lebbra, epilessia, con corpi mostruosi o con deformazioni siamesi, ecc. già lo dice il saggio Salomone nei suoi proverbi: “quello che l’uomo seminerà, lo stesso raccoglierà”.

Esistono poi altri tipi di Karma:

Karma dell’insegnamento e della guarigione:

Ogni maestro che insegna o guarisca subisce tutte le conseguenze che derivano da esse.

Karma dell’aggressivita’:

Questo tipo di karma si riconosce nei segni cardinali, dai pianeti Marte e Plutone e da eventuali aspetti tra loro. L’aggressività che si manifesta non è altro che il risultato di un’eredità karmica. Nelle vite passate, questo karma, mancava di rispetto verso il prossimo e che qualsiasi comportamento era mirato esclusivamente al proprio benessere.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

 

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

SEGNI ZODIACALI KARMICI

SEGNI FISSI:

Il Toro, il Leone, lo Scorpione e l’Acquario. Sono i quattro segni fissi che rappresentano le quattro iniziazioni attraverso le quali la Entità devono passare.

I Karma legati a questi segni sono tra i più pesanti e vengono liquidati in maniera drastica e violenta. In questa posizione l’Entità ha una maggiore quantità di mali da eliminare.

SEGNI MUTEVOLI:

Gemelli, Vergine, Pesci e Sagittario sono i segni mutevoli. Essi hanno fluidità e senso di adattamento e hanno il compito di insegnarci il funzionamento del progresso. I segni mutevoli collegano il passato al presente e l’amore alla conseguenza.

SEGNI CARDINALI:

Ariete, Cancro, Capricorno e Bilancia sono i quattro segni cardinali. Sono i segni dell’incarnazione terrena e traducono le lezioni spirituali. La loro è una potenza costruttiva che permette di conoscere la lezione karmica.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

 

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

CHE COS’E’ IL KARMA

Ai giorni nostri è diventato tanto frequente sentire parlare sempre del Karma: Karma, Karma, Karma.

E spesso quando qualcosa non va l’attribuiamo al nostro cattivo Karma e alle nostre vite precedenti.

Ma cos’è realmente il Karma? E quali reali ripercussioni ha nella nostra vita attuale?

Il Karma è la legge morale universale di causa ed effetto: per ogni azione che facciamo esiste una reazione uguale e contraria.

La legge del karma regge tutto il creato, ed è una legge immodificabile. Questa si conosce come “giustizia celestiale”. Colui che viola una legge crea dolore per se stesso. Nella gnosi, “la giustizia celestiale” è rappresentata con una bilancia. Il piatto destro corrisponde alle buone opere e si chiama Dharma. Il piatto sinistro corrisponde alle cattive opere e si chiama Karma. Questa legge si conosce anche come la legge di azione e conseguenza o causa ed effetto.

La legge del Karma ci controlla e vigila in ogni momento e per questo qualsiasi atto buono o cattivo delle nostre vite ha le sue conseguenze. Tutto il male che facciamo dobbiamo pagarlo e tutto il bene che facciamo ci sarà ricompensato. Dio ci diede il libero arbitrio e possiamo fare quello che vogliamo, però dobbiamo rendere conto di tutti i nostri atti di fronte alla giustizia divina.

Quando uno viene a questo mondo porta il suo destino. Se nella nostra esistenza feriamo, adesso ci feriscono, se uccidiamo adesso ci uccidono, se rubiamo, ora ci rubano e così, “con il bastone che misuriamo adesso ci misurano e con interessi. Ogni persona è scritta nel libro del Karma che si trova nel palazzo della giustizia divina.

Il Karma si può pagare con il Dharma, è dire, facendo buone opere. La Giustizia e la Misericordia sono le due colonne della Legge Divina. Per questo il Karma è negoziabile, ed ognuno può modificare il suo destino, facendo un accordo con Dio.

Secondo le leggi Karmiche la vita è un’esperienza continua e si può raggiungere e riuscire a mantenere la giustizia e l’equilibrio dell’universo. È in questa vita che dobbiamo trovare l’equilibrio perso nelle vite precedenti e dobbiamo comprendere come evitare che ci sia un’altra reincarnazione.

La reincarnazione si basa sulla legge del karma. Per karma si intende comunemente il bagaglio di vite passate che ognuno di noi si porta dietro, essa però è più precisamente una legge

Partendo da queste considerazioni possiamo capire che nulla accade per caso perché tutto obbedisce alla perentoria legge del karma. La vita quindi è un’esperienza. Non esiste né caso, né bene, né male, né fortuna, né sfortuna. Esiste solo l’esperienza.

Ogni nostra incarnazione rappresenta un’opportunità per crescere spiritualmente.

Il “destino” (cioè la vita che ci siamo scelti) è composto da due tipi di periodi, che corrispondono a due tipi di “chiavi”: chiavi preformate e chiavi aperte non preformate. Le chiavi preformate attirano a noi eventi prestabiliti, cioè necessari per saldare il debito e capire la lezione attuale. Questi eventi possono anche essere spiacevoli ma è bene ricordare che la sofferenza arriva quando non c’è stato altro modo per capire quella determinata lezione, allora la si capisce con il dolore perché il dolore trasmuta e purifica.

Le persone che ci attiriamo nei periodi di chiavi preformate sono persone con cui noi eravamo già in contatto nelle vite precedenti e con le quali abbiamo questioni in sospeso. Nella vita attuale noi riviviamo con esse le stesse identiche situazioni della vita antecedente ma abbiamo la possibilità di risolvere il conflitto relazionale, abbiamo la possibilità di capire cosa si cela dietro quel rapporto. La stessa cosa vale per i problemi di salute: saranno molti simili a quelli della vita precedente ma avremo la possibilità di guarire. Le chiavi aperte non preformate si attivano quando siamo in un periodo di apertura cioè in cui non siamo influenzati dal nostro karma. Esse attirano a noi esperienze entusiasmanti e ci conferiscono la possibilità di comprendere ed accrescere la nostra spiritualità.

E’ possibile liberarsi dal karma o almeno farsi influenzare di meno da esso. Spesso per liberarsi dal karma è necessario distaccarsi da determinati luoghi, dalla nostra professione e da certe persone. Ciò può cagionare un dolore emotivo, ma se non ci troviamo più a nostro agio significa che quei luoghi e quelle persone non sono più in sintonia con noi. Non ne abbiamo più bisogno poiché ci stiamo evolvendo.

Una tecnica per liberarsi dal karma è quella della non identificazione. Quando si prova un’emozione bella o brutta, gioia, rabbia o malinconia, dobbiamo pensare che è il nostro ego a provarla, non il nostro spirito perché il nostro spirito è già perfetto.

Un altro modo per liberarsi dal karma è quello di provare compassione verso le persone per le quali nutriamo sentimenti negativi. Se io provo un forte risentimento nei confronti di un individuo che mi ha trattato male, invece di provare collera devo sforzarmi di compatire questa persona perché il suo livello di coscienza è quello ed essa ha fatto ciò che poteva per farmi notare una parte di me che non notavo.

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

CARTOMANZIA

Oggi mentre sistemavo alcuni libri antichi dispersi in studio, ho trovato una scatoletta. L’ho aperta: conteneva uno strano mazzo di carte. Molto colorato e particolare, impolverato. Raccolto all’interno della scatola con un piccolo nastro blu.

Rimasi a bocca aperta: Erano anni che li cercavo, erano anni che chiedevo a mia madre dove fossero, erano anni che sapevo che c’erano da qualche parte ma non sapevo dove. Erano i tarocchi più belli che abbia mai visto: I tarocchi di mia nonna!!

Sono sicura che non ci siano più in commercio. So solo, che la prima volta che li vidi tra le sue mani, avevo sei anni ed ero estremamente incuriosita nel capire come lei facesse a leggerli come un libro. Le chiesi di spiegarmeli e lei sorrise dicendomi che capirò molto presto quando, come e ogni cosa a suo tempo.

E solo ora capisco cosa intendesse: nulla avviene mai per caso. Li ho trovati oggi dopo un lungo percorso di studi e di mie crisi esistenziali. Li ho trovati oggi che sono pronta ad accettare qualsiasi responso e sono pronta ad aprirmi completamente al mondo esoterico. Li ho trovati oggi quando ormai ho capito e compreso totalmente che la cartomanzia è il “togliere il velo di maya in ogni situazione”. Li ho trovati oggi che sono pronta a prenderli in mano e comprendere l’interpretazione immensa che tutti i 78 arcani possono darmi.

Ebbene si, mia nonna era una cartomante. Una cartomante sensitiva anche alquanto sgorbutica e molto spiccia. Mia madre ogni giorno mi rinfaccia quanto io le assomigli nei miei buffi modi di fare.

Ricordo che ogni tanto a mia nonna capitava qualche consultante che insisteva nel chiederle in continuazione il futuro delle carte. E lei cominciava con la sua bella piripera a ripetere che non è il futuro….è la previsione di ciò che potrebbe accadere da questo nostro presente e quindi le difficoltà possono essere affrontate nel modo migliore seguendo i consigli e le cose belle vanno vissute con piena gioia…e poi attaccava bottone e cominciava a parlare a ruota libera sul significato della stesura.

Ho visto donne e uomini sorridere di fronte a quel suo modo bizzarro. Era strana nel vestirsi. Non sapeva minimante abbinare i colori e oltre a questo quando faceva una stesura voleva sempre la sua gatta nera accanto a lei. Voleva silenzio e poi cominciava a parlare, parlare, parlare. E concludeva ogni stesura dicendo: “eh vabbè adesso ti ho fatto le carte ma tanto so io che fai tutto di testa tua e non ascolti i consigli!!!tutti testardi voi!!!”

Era strana mia nonna. Sembrava bipolare e alquanto isterica ma anche tremendamente dolce e protettiva. Ho visto persone abbracciarla e ringraziarla, ho visto persone piangere ma poi tornare chiedendole di nuovo aiuto perché malgrado tutto lei c’era sempre.

E oggi mi guardo pure io allo specchio. E vedo riflessa lei. Non so se sia un bene o un male. So solo che fin da bambina i tarocchi erano sempre con me come lo sono stati per lei. E oggi ritrovo i suoi. I suoi che per anni ho cercato senza trovare. I suoi che sarebbero capitati tra le mie mani al momento giusto.

E proprio nel mentre che tenevo quei tarocchi, la mia gatta Egizia esce da non so dove e comincia a miagolare. Si accovaccia con il suo modo di fare elegante accanto a me. Che meravigliosi animali i gatti: sono pur sempre gli amuleti più potenti!!

Accendo così la salvia bianca e comincio a passare ogni singola carta nel fumo. Respiro profondamente e recupero la mia collana d’argento con l’occhio di Ra.

Mi siedo comodamente e comincio a riguardare quei meravigliosi tarocchi. Guardo i 22 (I- XXI) arcani maggiori che decido di suddividere per sensibilità analogica in tre gruppi escludendo lo 0 cioè il matto….

Gli arcani minori invece li suddivido in 4 gruppi in base ai semi: coppe, denari, bastoni e spade…

E da qui comincio la mia avventura con ciascun significato….CONTINUA….

Sofia Ayla

per parlare direttamente con Sofia Ayla CLICCA QUI

 

per parlare con le nostre cartomanti chiama i numeri sottostanti

banner viola

Cartomanzia La Dea Bendata

Le nostre cartomanti ti seguiranno per darti chiarezza e conforto in amore, lotto, fortuna. SOLO VERA E UNICA PROFESSIONALITA’!
CHIAMA A BASSISSIMO COSTO! SOLI 0,30 CENT/MIN