ARCANO IV L’IMPERATORE

L’Imperatore è la controparte dell’Imperatrice.

È un uomo anziano che indossa una corona e ha una foltissima barba bianca. E questo rappresenta che è un uomo che possiede il totale controllo del suo regno, è un uomo di grande virilità, sapienza e coraggio.

L’Imperatore rappresenta l’energia nella sua forma più materiale, con l’idea di autorità, potere, soprattutto maschile e paterno, potenza realizzata che volge verso la maturità, pienezza, vecchiaia.

Il suo sguardo è di grande fermezza tuttavia questo può simboleggiare la noncuranza per le piccolezze del mondo ed il controllo del dominio sulle sue terre.

Tieni in mano uno scettro che indica la ragione e l’universalità del suo dominio. A differenza dell’Imperatrice che brandisce lo scettro, egli lo tiene con tiene con la mano destra con grande fermezza ma anche stancamente. La realizzazione totale appare come stanchezza perché è la realizzazione ancora a livello di ego. Allo stesso tempo indica la compassione, la compassione di chi è arrivato al culmine di un cammino.

Le gambe incrociate, tranne nel mazzo di Rider – Waite, assieme al corpo e alle braccia, indicano il simbolo alchemico dello Zolfo che rappresenta il fuoco vitale, l’energia mistica attiva di ogni individuo che attende di emanciparsi.

Nei tarocchi di Wirth il trono dell’Imperatore è un cubo d’oro sul quale spicca un’aquila nera: l’anima prigioniera della materia. L’imperatore stringe tra le mani il simbolo dell’orbe mundi e lo scettro con l’estremità un fiordaliso che rappresenta l’aspirazioni più nobili dell’anima.

Nei tarocchi di Rider – Waite, l’Imperatore appare effigiato sul suo trono di pietra e indossa un abito rosso che ricopre l’armatura. È un trono i cui braccioli e lo schienale sono ornati con le teste di ariete, simboli di forza. Rappresenta il trono del pensiero e il potere terreno.

Che cosa può indicare questo arcano nelle varie stesure?

Questo arcano è l’archetipo del padre. Indica stabilità, è un uomo deciso, potente, capo, padre. È autorevole perché ha avuto esperienza. È virile, ambizioso, ha un forte autocontrollo. È l’elemento maschile che completa quello femminile. Raffigura inoltre la ricchezza e l’ambizione.

Se l’arcano è capovolto, rappresenta un padre tirannico e si riferisce ad abusi di potere. Indica anche un’errata valutazione di un progetto che dovrà aver fine per non andare incontro a problematiche e insuccesso. Significa anche immaturità, scarsa disciplina e calcoli meschini.

Articolo di Demetra Cartomante, vietata copia.

Per ricevere consulto da Demetra Cartomante visitare il sito www.demetracartomanzia.com

Per consulti telefonici di cartomanzia, astrologia e medianità contattare i seguenti numeri

Carta di credito con Demetra Cartomante 1,50 € al minuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *