CHE COS’E’ IL KARMA

Ai giorni nostri è diventato tanto frequente sentire parlare sempre del Karma: Karma, Karma, Karma.

E spesso quando qualcosa non va l’attribuiamo al nostro cattivo Karma e alle nostre vite precedenti.

Ma cos’è realmente il Karma? E quali reali ripercussioni ha nella nostra vita attuale?

Il Karma è la legge morale universale di causa ed effetto: per ogni azione che facciamo esiste una reazione uguale e contraria.

La legge del karma regge tutto il creato, ed è una legge immodificabile. Questa si conosce come “giustizia celestiale”. Colui che viola una legge crea dolore per se stesso. Nella gnosi, “la giustizia celestiale” è rappresentata con una bilancia. Il piatto destro corrisponde alle buone opere e si chiama Dharma. Il piatto sinistro corrisponde alle cattive opere e si chiama Karma. Questa legge si conosce anche come la legge di azione e conseguenza o causa ed effetto.

La legge del Karma ci controlla e vigila in ogni momento e per questo qualsiasi atto buono o cattivo delle nostre vite ha le sue conseguenze. Tutto il male che facciamo dobbiamo pagarlo e tutto il bene che facciamo ci sarà ricompensato. Dio ci diede il libero arbitrio e possiamo fare quello che vogliamo, però dobbiamo rendere conto di tutti i nostri atti di fronte alla giustizia divina.

Quando uno viene a questo mondo porta il suo destino. Se nella nostra esistenza feriamo, adesso ci feriscono, se uccidiamo adesso ci uccidono, se rubiamo, ora ci rubano e così, “con il bastone che misuriamo adesso ci misurano e con interessi. Ogni persona è scritta nel libro del Karma che si trova nel palazzo della giustizia divina.

Il Karma si può pagare con il Dharma, è dire, facendo buone opere. La Giustizia e la Misericordia sono le due colonne della Legge Divina. Per questo il Karma è negoziabile, ed ognuno può modificare il suo destino, facendo un accordo con Dio.

Secondo le leggi Karmiche la vita è un’esperienza continua e si può raggiungere e riuscire a mantenere la giustizia e l’equilibrio dell’universo. È in questa vita che dobbiamo trovare l’equilibrio perso nelle vite precedenti e dobbiamo comprendere come evitare che ci sia un’altra reincarnazione.

La reincarnazione si basa sulla legge del karma. Per karma si intende comunemente il bagaglio di vite passate che ognuno di noi si porta dietro, essa però è più precisamente una legge

Partendo da queste considerazioni possiamo capire che nulla accade per caso perché tutto obbedisce alla perentoria legge del karma. La vita quindi è un’esperienza. Non esiste né caso, né bene, né male, né fortuna, né sfortuna. Esiste solo l’esperienza.

Ogni nostra incarnazione rappresenta un’opportunità per crescere spiritualmente.

Il “destino” (cioè la vita che ci siamo scelti) è composto da due tipi di periodi, che corrispondono a due tipi di “chiavi”: chiavi preformate e chiavi aperte non preformate. Le chiavi preformate attirano a noi eventi prestabiliti, cioè necessari per saldare il debito e capire la lezione attuale. Questi eventi possono anche essere spiacevoli ma è bene ricordare che la sofferenza arriva quando non c’è stato altro modo per capire quella determinata lezione, allora la si capisce con il dolore perché il dolore trasmuta e purifica.

Le persone che ci attiriamo nei periodi di chiavi preformate sono persone con cui noi eravamo già in contatto nelle vite precedenti e con le quali abbiamo questioni in sospeso. Nella vita attuale noi riviviamo con esse le stesse identiche situazioni della vita antecedente ma abbiamo la possibilità di risolvere il conflitto relazionale, abbiamo la possibilità di capire cosa si cela dietro quel rapporto. La stessa cosa vale per i problemi di salute: saranno molti simili a quelli della vita precedente ma avremo la possibilità di guarire. Le chiavi aperte non preformate si attivano quando siamo in un periodo di apertura cioè in cui non siamo influenzati dal nostro karma. Esse attirano a noi esperienze entusiasmanti e ci conferiscono la possibilità di comprendere ed accrescere la nostra spiritualità.

E’ possibile liberarsi dal karma o almeno farsi influenzare di meno da esso. Spesso per liberarsi dal karma è necessario distaccarsi da determinati luoghi, dalla nostra professione e da certe persone. Ciò può cagionare un dolore emotivo, ma se non ci troviamo più a nostro agio significa che quei luoghi e quelle persone non sono più in sintonia con noi. Non ne abbiamo più bisogno poiché ci stiamo evolvendo.

Una tecnica per liberarsi dal karma è quella della non identificazione. Quando si prova un’emozione bella o brutta, gioia, rabbia o malinconia, dobbiamo pensare che è il nostro ego a provarla, non il nostro spirito perché il nostro spirito è già perfetto.

Un altro modo per liberarsi dal karma è quello di provare compassione verso le persone per le quali nutriamo sentimenti negativi. Se io provo un forte risentimento nei confronti di un individuo che mi ha trattato male, invece di provare collera devo sforzarmi di compatire questa persona perché il suo livello di coscienza è quello ed essa ha fatto ciò che poteva per farmi notare una parte di me che non notavo.

 

Articolo di Demetra Cartomante, vietata copia.

Per consulti telefonici di cartomanzia, astrologia e medianità contattare i seguenti numeri

899.118.006

Carta di credito 0,50 € al minuto
Carta di credito 1,50 € al minuto
This entry was posted in KARMA and tagged .

SEGNI ZODIACALI KARMICI

SEGNI FISSI:
Il Toro, il Leone, lo Scorpione e l’Acquario. Sono i quattro segni fissi che rappresentano le quattro iniziazioni attraverso le quali la Entità devono passare.

I Karma legati a questi segni sono tra i più pesanti e vengono liquidati in maniera drastica e violenta. In questa posizione l’Entità ha una maggiore quantità di mali da eliminare.

SEGNI MUTEVOLI:

Gemelli, Vergine, Pesci e Sagittario sono i segni mutevoli. Essi hanno fluidità e senso di adattamento e hanno il compito di insegnarci il funzionamento del progresso. I segni mutevoli collegano il passato al presente e l’amore alla conseguenza.

SEGNI CARDINALI:

Ariete, Cancro, Capricorno e Bilancia sono i quattro segni cardinali. Sono i segni dell’incarnazione terrena e traducono le lezioni spirituali. La loro è una potenza costruttiva che permette di conoscere la lezione karmica.

 

Articolo di Demetra Cartomante, vietata copia.

Per consulti telefonici di cartomanzia, astrologia e medianità contattare i seguenti numeri

899.118.006

Carta di credito 0,50 € al minuto
Carta di credito 1,50 € al minuto
This entry was posted in KARMA and tagged .

TIPI DI KARMA

Noi tutti siamo responsabili del nostro karma. Più responsabilità abbiamo e più alta sarà la nostra crescita spirituale.

 

Per migliore comprensione della legge del Karma, vediamo alcune tipologie:

Karma familiare:

ad ogni essere umano corrisponde un padre una madre, qualche fratello, uno sposo e qualche figlio. Con tutti questi è legato dalla legge del Karma. Qualcosa gli dobbiamo e qualcosa ci devono, d’accordo e secondo come ci siamo comportati nelle vite precedenti.

Per questo ci toccano a volte figli, genitori o fratelli stupidi, mostruosi, siamesi, lebbrosi, tubercolosi, drogati, alcolisti o epilettici. Lo stesso possiamo meritare qualche genitore e/o figli che ci maltrattano e abbandonano. Uno sposo che tradisce e maltratta la sua sposa o viceversa.

Karma collettivo:

è quello con il quale diverse persone sono pagate quando hanno karma individuali simili.

Li riunisce e soffrono una calamità, una inondazione, una siccità, peste, epidemie, ecc.

Karma Nazionale:

è il castigo che soffre tutta una nazione, esempio; un terremoto, una guerra civile, ecc.
Karma Mondiale: è il castigo che riceve tutta l’umanità come conseguenza delle sue male opere. Esempio; le guerre mondiali.

Karma-duro:

è il karma per le cattive azioni commesse nelle vite passate. Nel non realizzare sufficienti opere nella vita, il karma si sviluppa e dobbiamo pagarlo con molto dolore e sofferenza. Il karma duro non è negoziabile. Esempio: l’AIDS, il cancro, l’epilessia, ecc.

Karma-saya:

è l’unione karmica che si compie ogni volta che un uomo ha una relazione sessuale o fornica con una donna. Per questa unione le due persone condividono tra loro il karma ed i difetti. Per il karma-saya, la coppia rimane unita nel libro del karma. È un legame astrale, sessuale e karmico. QuestI tipi di karma si possono trasformare con la reincarnazione, i vecchi legami in nuovi. Forniscono la spiegazione delle simpatie e delle antipatie.

Karma individuale:

è il castigo o conseguenza che riceve ogni essere umano per le sue male opere commesse in questa o in vite precedenti.

Per questo karma individuale, qualcuno nasce cieco, altri orfani, altri tubercolosi, con cancro, lebbra, epilessia, con corpi mostruosi o con deformazioni siamesi, ecc. già lo dice il saggio Salomone nei suoi proverbi: “quello che l’uomo seminerà, lo stesso raccoglierà”.

Esistono poi altri tipi di Karma:

Karma dell’insegnamento e della guarigione:

Ogni maestro che insegna o guarisca subisce tutte le conseguenze che derivano da esse.

Karma dell’aggressivita’:

Questo tipo di karma si riconosce nei segni cardinali, dai pianeti Marte e Plutone e da eventuali aspetti tra loro. L’aggressività che si manifesta non è altro che il risultato di un’eredità karmica. Nelle vite passate, questo karma, mancava di rispetto verso il prossimo e che qualsiasi comportamento era mirato esclusivamente al proprio benessere.

Articolo di Demetra Cartomante, vietata copia.

Per consulti telefonici di cartomanzia, astrologia e medianità contattare i seguenti numeri

899.118.006

Carta di credito 0,50 € al minuto
Carta di credito 1,50 € al minuto
This entry was posted in KARMA and tagged .

AMORE KARMICO

L’argomento sicuramente più affascinante della reincarnazione riguarda le anime compagne e gemelle. Solitamente i rapporti conflittuali che abbiamo con qualcuno sono dovuti ad un karma negativo che deve bilanciarsi e divenire positivo. Se in passato ho avuto una relazione piacevole con qualcuno questa relazione adesso sarà ancora più bella. Solitamente ci si rincontra per equilibrare il karma, ma ci si può rincontrare anche solo per puro piacere.

Nella vita capiterà certamente che condivideremo un karma più intenso con alcune persone.

L’innamoramento è un insieme di sintomi del karma, il classico colpo di fulmine non è altro che il riconoscimento dell’Entità che nelle vite passate ci aveva dato grandi emozioni, per questo sentiamo un impulso a proseguire il rapporto energetico e spirituale iniziato in un passato lontano.
Il livello più alto del karma è quello dell’amore. Per merito di questo riconoscimento si può portare avanti il piano di salvezza e scontare i peccati.

L’amore porta anche sofferenza e sacrifici, inoltre si avvale della forma sessuale per rendere meno pesante il karma. La sensualità karmica è solo lo strumento che serve a favorire la salvezza di entrambi, attraverso la condivisione di gioie e dolori e la soluzione dei problemi spirituali.
Per anime gemelle si intendono due anime che da tanti secoli non possono restare separate, accumulando reciproci debiti e crediti per raggiungere all’amore vero. Dato che l’amore è la più grande espressione del karma, chi non riesce a trovare quello autentico non sarà in grado di mettere in atto un programma definitivo di salvezza.

Ognuno di noi ha dei compagni spirituali con cui si instaurano dei rapporti diversi da quelli che si instaurano con tutte le altre persone che si incontrano nella vita. I nostri compagni spirituali sono di tre tipi:

1) anime compagne
2) anime gemelle
3) anime di fiamma gemella

Le anime compagne sono quelle che ci aiutano, che ci guidano, che ci illuminano. Sono persone alle quali noi nella vita passata abbiamo fatto un favore e loro ci aiutano in questa vita.

Un’anima compagna può essere uno sconosciuto che ci aiuta quando ci si è fermata la macchina, un amico che ci dice qualcosa di illuminante e di chiarificante, una persona che ci sostiene e ci incoraggia o che incontriamo al momento giusto come una sorta di angelo. Le anime compagne sono persone con cui ci troviamo bene e di solito la relazione con esse dura poco. Se dura nel tempo allora possono diventare anime gemelle nella vita successiva.

Le anime gemelle sono i nostri amici speciali di questa vita.

Si tratta di anime compagne con cui si instaura un rapporto di amicizia molto più profondo. Appena le incontriamo avvertiamo subito un senso di familiarità e ci troviamo immediatamente a nostro agio, perché il rapporto ricomincia esattamente da dove era terminato, è come rincontrare un vecchio amico dopo molti anni. Si può trattare di amici o di familiari e il rapporto, che sarà comunque molto rispettoso, può durare anche per tutta la vita.

L’anima di fiamma gemella è una sola ed è l’altra metà del nostro spirito.

E’ il nostro unico compagno spirituale e quasi sempre è del sesso opposto. Con lui abbiamo vissuto molte e molte vite. Quest’anima la si riconosce subito perché appena la si incontra c’è un’attrazione immediata in quanto le anime si ricordano le une delle altre. Nasce subito un rapporto speciale fra di loro ed il sentimento è reciproco. L’anima di fiamma gemella è un’anima compagna e gemella in una persona sola, speciale. In alcuni casi può essere anche un nostro fratello gemello. Un aspetto interessante dell’anima di fiamma gemella è la somiglianza fisica: ci si può assomigliare nei lineamenti, soprattutto negli occhi. Inoltre le aure sono congiunte da un arco di energia.

E’ bene però fare alcune considerazioni importanti a proposito dell’anima di fiamma gemella: è possibile che ci sia un karma negativo anche con essa, ma c’è comunque un forte amore che trascende ogni negatività.

Inoltre non è detto che la si incontri in ogni vita, poiché dipende da quanto è stato concordato antecedentemente. Solitamente l’anima di fiamma gemella (con la quale siamo sempre in collegamento telepatico) si incontra quando entrambe sono giunte allo stesso stadio evolutivo.

Articolo di Demetra Cartomante, vietata copia.

Per consulti telefonici di cartomanzia, astrologia e medianità contattare i seguenti numeri

899.118.006

Carta di credito 0,50 € al minuto
Carta di credito 1,50 € al minuto

p>

This entry was posted in KARMA and tagged .

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi