CHI CREDE NELLA CARTOMANZIA?

Spesso quando conosco nuove persone, come succede a tutti (ricordo infatti che anche noi cartomanti, sensitivi, veggenti, astrologi, ecc.. siamo esseri umani con una nostra vita), mi viene spesso chiesto che lavoro faccio. Con tutta naturalezza e con un semplice sorriso rispondo: “La cartomante”. Subito la persona che me lo chiede fa una faccia esterefatta e ormai di routine arriva la solita domanda che mi perseguita da anni: “ma…chi crede nella cartomanzia? c’è chi ci crede?”.

Già siamo nel 2018 e ancora viene fatta questa domanda con una frequenza alquanto impressionante. E’ tuttavia, comprensibile che al giorno d’oggi tutto ciò che non è dimostrato o scientifico non sempre viene ben accettato.

La cartomanzia infatti non è una scienza esatta. Eppure fin dai tempi dei tempi, sia la cartomanzia sia le arti divinatorie venivano consultate per situazioni importanti. Basta ricordarsi del mondo greco che consultava le arti divinatorie anche solo per entrare in guerra.

Al giorno d’oggi non esiste un profilo preciso di chi crede nella cartomanzia. Per credere ad essa infatti è sufficiente avere una grande fede. Non si parla ovviamente di fede religiosa ma fede nel mondo spirituale, nella divinazione, nell’alchimia. Il principio base della cartomanzia infatti è “come sopra così sotto” dove il sopra è il grande mondo metafisico e il sotto è la realtà fisica attorno a noi.

Per credere quindi nella cartomanzia non è necessario avere un particolare profilo. Non è necessario essere esoteristi, medici, avvocati, giornalisti o altro. Si può essere persone affermate socialmente, ma anche semplici persone senza particolari insegnamenti. La cartomanzia è rivolta a tutti coloro che credono. Non importa il ceto sociale, non importa la propria etnia, non importa l’età purchè si è maggiorenni. L’importante per chi crede nella cartomanzia è avere fede nella disciplina e instaurare un adeguato rapporto di feeling con la cartomante.

chi crede nella cartomanziaPer avere un consulto adeguato e avere riscontri per avvalorare la credenza nella cartomanzia, è necessario infatti rivolgersi a una cartomante professionale.

Purtroppo ogni giorno sentiamo parlare di ciarlatani che approffittano della buona fede di chi crede in questa disciplina. Con grande rammarico, tutto questo scredita il settore.

Non è semplice trovare una cartomante professionale con cui instaurare un bel feeling e avere riscontri. Tuttavia non è impossibile, e nel prossimo articolo vedremo come riconscere la persona adeguata a ciascuno di noi.

 

Articolo di Demetra Cartomante, vietata copia.

Per ricevere consulto da Demetra Cartomante visitare il sito www.demetracartomanzia.com

Per consulti telefonici di cartomanzia, astrologia e medianità contattare i seguenti numeri

Carta di credito con Demetra Cartomante 1,50 € al minuto